Mamma con la M maiuscola

Recentemente ho avuto il piacere di sfogliare una rivista molto interessante, trovata negli Stati Uniti e intitolata Mindful Motherhood. Un tributo alle mamme, un supporto, ma soprattutto un’occasione per capire che, in realtá tutte le mamme del mondo sono simili, con gli stessi problemi, gli stessi dubbi e la stessa mancanza di tempo per noi stesse. Dico noi perché sono mamma anche io: Sofia ha 8 anni ed é la cosa piú bella, impegnativa e imprevedibile che mi sia mai capitata.  Credo sinceramente che nessuno ti possa davvero preparare all’arrivo di un bambino, non c’é libro che valga e fino a che non ci sei dentro sino al collo non puoi proprio sapere cosa vuol dire essere madre. Cercheró quindi di riassumere quanto appreso dalla rivista, perché mi ha fatto sorridere e capire che le mamme del mondo sono davvero simili, puoi vivere in Italia, Spagna, Giappone o a New York, i problemi sono gli stessi, quindi tanto vale sorridere e godersi la vita.

Foto: Pinterest

Si puó sempre fare meglio

Ovvio, ma anche peggio, quindi ogni tanto diamoci da sole una bella pacca sulle spalle e diciamoci “Brave!”, perché ce lo meritiamo e se non lo facciamo da sole puó essere che nessuno lo fará per noi. Un’altra cosa importantissima: chiedete aiuto, noi mamma sappiamo trasformaci in Wonder Woman e ci ammazziamo di lavoro, rifiutiamo pranzi e baby sitting, il che non va bene. Vivete, care mie, perché i bambini sono tutto, questo é certo, ma se non siete sane, felici ed equilibrate allora crolla tutto, quindi vale davvero la pena farsi aiutare, non é una vergogna, anzi, é proprio questione di intelligenza.

Foto: Pinterest

Pinterest, Instagram e le altre piattaforme digitali

Io le utilizzo tutte per motivi di lavoro, ma al contempo mi rendo conto che sono un mondo fasullo. La perfezione delle foto é quasi sempre questione di ritocchi su ritocchi e le mamme che spingono la carrozzella coi tacchi a spillo non esistono, o comunque sono rarissime. Quindi guardate il tutto per farci ispirare, quello va bene, ma ricordate sempre che la vita quotidiana é un’altra cosa e spesso non assomiglia alle fotografie patinate, ma va bene così.

Foto: Pinterest

Tempo per noi stesse

Un massaggio, un bagno rilassante, la lettura di un libro, lo smalto sulle unghie e una buona maschera per il viso: non sono cose futili, sono necessarie accioché la vita sia normale. É vero, spesso diventano un lusso, ma ammettiamo che é colpa nostra, perché molte volte ci priviamo da sole di quello che ci spetta per diritto. Quindi riprendetevi il tempo per voi stesse, lo dovete proprio fare per essere felici, soprattutto se avete bambini piccoli. Stare in simbiosi va bene, ma fino a un certo punto, anche voi, mamme, avete una vita.

Foto: Pinterest

Per i momenti difficili…

Avete presente quando i bambini diventano isterici e non capisci perché? Poi ti viene in mente che magari ha solo fame, peró non sa dirlo e tu sei quasi invogliata a chiamare l’esorcista…beh, capita a tutte le mamme. Per questi momenti super difficili é bene che a casa abbiate i seguenti “aiutini”:

  •  Salatini – ammortizzano la fame e salvano le situazioni estreme…così potete cucinare in pace, ovviamente quando avrete finito il bambino non avrá piú fame e si sará rimpinzato di brutto, ma questa é un’altra storia.
  • Popcorn – funziona benissimo con gli adolescenti, per tutti i momenti nei quali si chiudono in se stessi e stanno davanti alla TV o al computer (quindi sempre). Preparare il popcorn é un po’ come farli sentire al cinema, con una mamma super cool e che capisce tutto (per una volta, fregateli voi).
  • Salsa bolognese – probabilmente é la pasta piú facile da fare e lo é anche per i giovanissimi, quindi é bene averla in cucina. Risolve tanti problemi di fame, é buona e moderna al punto giusto. Garantito.
  • Cioccolata – per noi, care mamme, perché spesso e volentieri abbiamo quei cali di zucchero che ti fanno vedere le mucche volanti e vorresti solo trasferirti su Marte. Quindi non scriverò quanto la cioccolata dark sia super, mangiate quel che vi pare e calmatevi. Con me funziona sempre, sono una divoratrice di Kinder.

Foto: Pinterest

Cura personale

Come già detto prima la cura del corpo é di fondamentale importanza, in realtá si tratta di prendersi cura della propria anima e stare bene anche da dentro. A volte le mamme si fanno grandi sensi di colpa, in realtá é chiaro che un bambino stravolge la vita, ma poi bisogno assestarla e imparare a vivere normalmente. Per concludere direi che oggi il lusso é la possibilitá di godere e gioire delle cose banali. Preparare il pranzo, fare una torta di compleanno, portare a spasso i bambini…e nel bel mezzo prendersi cura di se stesse, tutto questo fa parte del nostro universo mamma. E se per caso sul comodino avete un romanzo o un libro che vi aspetta giá da un anno, beh, direi che é giunto il momento di leggerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.