Come abbellire lo spazio lavorativo

Diciamolo forte e chiaro: noi donne passiamo un sacco di ore al lavoro, attaccate al computer, bloccate dietro la scrivania, a inizio giornata coi tacchi e poi con le ballerine o con un paio di scarpe da ginnastica. Le ore passano e la giornata lavorativa si dilata nel tempo, sembra non finire piú. Poi rientriamo a casa e ovviamente ci sono molte cose da fare: riordinare, cucinare, figli, mariti, forse un po’ di televisione (se hai fortuna) e infine nuovamente computer. Il mio spazio lavorativo é davvero importante, perché non mi piace lavorare nel caos e funziono meglio se intorno a me l’ambiente é accogliente e ordinato. Con piccoli, ma efficaci trucchi potete fare tanto e soprattutto trasformare la scrivania e il muro che le sta accanto in qualcosa di bello, positivo e creativo. Ecco quindi i miei consigli!

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Fiori e pulizia

Oggi i fiori freschi ci vogliono proprio e sinceramente non ci vuole un patrimonio per comperare un mazzo di tulipani, che durano almeno cinque giorni e fanno la loro figura. E poi un mazzo di fiori, comperato per noi stesse, mette davvero allegria, é un gesto d’amore nei confronti della nostra anima, che spesso non prendiamo neppure in considerazione. E poi tenete il tutto pulito, davvero: niente briciole, matite mezze mangiucchiate, tazze sporche e via dicendo. Assicuratevi che sul tavolo non ci sia polvere e che la tastiera sia pulita: in fondo é molto piú facile e bello lavorare all’interno di uno spazio pulito e profumato.

Foto: Pinterest

Colori

Piccoli dettagli che fanno la differenza. Il mio mondo é di certo pieno di tinte pastello, le adoro e non posso farne a meno. Un’agenda, dei pennarelli, un calendario super femminile, vari blocchetti e graffette servono quotidianamente e credo sia molto utile comperare questi set in sintonia, in modo che facciano da completo; cosí sono piú eleganti e ci donano un pizzico di creativitá in piú. Non sottovalutate le piccole cose, alla fine la vita é fatta proprio di piccoli momenti da conservare. Anche una frase bella attaccata al muro, con accanto l’immagine di una spiaggia alle Maldive conta, se sa rendervi piú felici.

Foto: Pinterest

Decluttering

Il decluttering merita di certo un capitolo a parte. E non penso solo al decluttering dell’armadio, tema dolente per tutte, ma proprio alla pulizia profonda di cassetti e scrivanie. Non pensate che io sia un modello, anzi, quando apro i miei cassetti é giá un’impresa trovare buste e francobolli, peró mi do da fare, pulisco, metto a posto e cerco di buttare via ció che non serve. Non abbiate dubbi sul fatto che le cose vecchie non serviranno piú e non siate troppo legate a ninnoli e ninnoletti, non servono a nulla.

Foto: Pinterest

Ispirazioni

Una vision board ci vuole proprio e su questo non ci piove. Una tabella piú o meno grande, sulla quale attaccare sogni, frasi belle, cartoline, ricordi di vacanza. Ma soprattutto mete. Dove volete arrivare? Cosa volete diventare? Qual é la casa dei vostri sogni? Qual é l’albergo nel quale vorreste dormire? Tutti abbiamo bisogno di cose belle e queste tabelle sono l’ideale per non perdere mai di vista ció che desideriamo. Puntate in alto e sognate in grande, perché non costa nulla e perché ci sono molte possibilitá di riuscita, se ci credete e non state troppo concentrati a mettervi i bastoni tra le ruote…

Foto: Pinterest

Scatole, cartelle e fascicoli

Organizzatevi. I documenti sono un oceano, un pianeta a se stante, difficile capirci qualcosa. Ne so molto, visto che sono sempre alla ricerca di “quella lettera”, “quel contratto”, “quel conto”. In questo senso cartelle e fascicolo aiutano tantissimo e vi fanno risparmiare tempo prezioso. L’importante é avere le cose in ordine e trovare per ogni filone una cartella. Anche le scatole sono utilissime, soprattutto se sopra ci incollate l’etichetta che indica il contenuto…E poi le scatole in vendita sono bellissime, diventano davvero pezzi di arredo e mettono allegria, quindi approfittatene!

Foto: Pinterest

Una nota personale

Se la vostra scrivania non é a casa ma sul posto di lavoro, allora organizzatevi con note personali, che vi facciano sentire a casa. Portatevi dietro la vostra tazza preferita, il profumo che usate sempre, il lucidalabbra che vi rende belle, ma anche qualcosa di dolce, come ad esempio una tavoletta di cioccolata o un sacchetto di caramelle alla menta. Sono piccoli accorgimenti che rendono la vita piú scorrevole e donano sicurezza: é come avere un pezzo di casa a portata di mano, una sorta di porto sicuro, sul quale contare sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.