Il cardigan che non fa nonna

Titolo appositamente scelto per un motivo semplice: quando pensiamo al cardigan di lana, ci viene subito in mente l’immagine di una signora di una certa etá, che ha voglia di stare comoda e calda. Ma il cardigan non solo va di moda, é anche un pezzo utilissimo del guardaroba, ideale per le stagioni di mezzo, quindi da portare ora. Lo sbaglio che comunemente si fa, é di associarlo a capi troppo classici e quindi il tutto tende a invecchiare la persona e ad appesantire la figura. Se invece mettete un cardigan con una gonna di pelle, un abito in tulle o un jeans ricamato, allora il successo é garantito. Ma quali sono le regole per indossarlo bene? Ci ho pensato un po’ e ho trovato le seguenti cose.

Foto: Pinterest

Foto: Gal meets Glam

Foto: Gal meets Glam

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Non abbottonatelo

Non per  niente molti cardigan non hanno neppure i bottoni: non servono! I bottoni stringono il tutto e vi trasformano in salsiccia, quindi lasciatelo ben aperto, sia se lungo e sia se corto. I bottoni fungono da accessorio ma non hanno una vera e propria funzione. Il cardigan é bello se portato su una tee shirt o una blusa che rimane bene in vista.

I cardigan lunghi non vanno su tutto

Stanno benissimo sui pantaloni e sui jeans, ma non li potete portare su un vestito lungo o su uno corto. L’altra opzione sarebbe di metterli con un vestito della stessa lunghezza, ma immagino non sia facile trovarlo. Quindi, per tagliare la testa al toro, diciamo che i cardigan lunghi stanno bene sui pantaloni.

Foto: Gal meets Glam

Foto: Gal meets Glam

Foto: Gal meets Glam

Foto: Gal meets Glam

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

E quelli corti non sono per tutte

Se avete un seno abbondante, siete delle curvy, avete un sedere prorompente, allora no. I cardigan corti accentuano tutto e donano facilmente qualche chilo di troppo. Se invece siete longilinee lo potete mettere con tutto: abitini, gonne, pantaloni, stará sempre benissimo e sará sempre bon ton, soprattutto nei colori pastello.

Occhio alle maniche

Se sono troppo strette non va bene e credo che questo sia un po’ il problema di tutte le donne. Le maniche fasciano e cosí accentuano i fastidiosi rotolini che l’etá la gravitá immancabilmente portano. Attenzione quindi alla taglia: personalmente preferisco i cardigan leggermente piú grandi a quelli stretti, anche perché si portano comunque con qualcosa sotto e quindi non ha senso prendere una small, quando starebbe decisamente meglio una medium.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

La cintura salva la vita

Soprattutto sui cardigan lunghi in quanto segna il punto vita e fa capire dove stanno le curve. usate una cintura sottile e portatele sopra al cardigan, in modo che sia visibile. In generale le cinture sono utilissime per dare slancio e femminilitá lla silhouette.

Date un’occhiata anche al retro

In quanto non é detto che se il modello é bello davanti, sará super bello anche dietro. A volte si rimane stupiti! I cardigan lunghi poi sono scomodi se si guida, fungono da cappottino di mezza stagione, ma intralciano molto e sanno anche stropicciarsi. Levateli quando salite in macchina. Quelli corti invece possono essere troppo corti e quindi mostrano troppo nella parte dietro, anche questo non va bene. Scegliete sempre la lunghezza giusta!

1 Comment

  1. Maura

    Mi piace il cardigan e lo trovo facile da indossare. Grazie per gli accorgimenti per un indosso perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.