Le gonne da avere sempre in armadio

Lo so, ora state pensando che comunque portate poco la gonna ed é la stessa cosa che mi sono detta pure io. Pur avendone tantissime e adorandole, il pantalone o il jeans sono la scelta piú ovvia. Comodi, veloci e intraprendenti al punto giusto, hanno ormai spodestato gonne e abiti e il motivo é semplici: non serve stare attente a come si cammina o a come ci si siede. Eppure le gambe femminili hanno il loro fascino e la moda continua a proporre gonne e abiti; io mi sono ripromessa di portarli di piú e spero di invogliare pure voi a farci un pensierino. Se avete l’impressione di non avere gambe bellissime, allora abbiate in mente che le lunghezze vogliono dire tutto. La lunghezza giusta infatti sa sempre esaltare anche un paio di gambe non perfette! Osate quindi, trovando il modello che vi sta meglio.

Foto: Robert Krumpak

La gonna plissé

Bellssima ed eterna, non c’é proprio nulla da aggiungere, sta bene a tutte ed é super elegante. Io la adora e la scelgo sempre midi, mai corta, perché fa troppo liceale. É il simbolo della sensualitá e coi tacchi alti é davvero favolosa.

Foto: Zen

La gonna di pelle

Sexy al punto giusto, ma non necessariamente difficile da portare, anzi. Puó essere liscia e midi, oppure plissettata, vi sconsiglio le versioni colorate, perché sono troppo vistose e poco eleganti. Via quindi alle lunghezze giuste e alle tonalitá scure, che snelliscono sempre.

Foto: Robert Krumpak

La gonna tartan

Se vi piace il tartan allora lo adorerete anche nella versione gonna! In effetti é proprio bello e i quadri stanno bene ovunque, quindi perché non tentare? La gonna in tartan é davvero un must have invernale, anche nella versione blu, nera e verde, che io trovo super chic!

Foto: Robert Krumpak

La gonna midi a vita alta

Aggiungente un bel paio di tacchi e diventate delle donne fatali. La vita alta esalta le curve femminili e la lunghezza midi richiede appunto tacchi elevati. Esiste in tutti i colori e piú ne avete, meglio é. Combinatela anche con un maglione a vita alta, un blazer, un trench…sta bene con tutto!

Foto: Lost Production

La gonna lunga

Gipsy al punto giusto e forse un po’ piú estiva, ma solo per il fatto che sta bene con sandali basse e infradito. Se invece decidete per i tacchi, allora diventa molto da sera, ma va bene cosí. Io in armadio ne ho davvero molte e le adoro nella stagione calda…e poi sono facili da mettere in valigia e vanno bene anche per il mare.

Foto: Zen

La gonna jeans

Ammetto ri portarla poco e spero di rimediare. La gonna jeans é davvero bella, giovanile e pratica, diciamo che la si indossa come un paio di pantaloni! Mi piace con la scarpa bassa e non con il tacco, in quanto sa di sportivo e cosí deve rimanere. Quindi occhio alla calzatura giusta!

Foto: Robert Krumpak

La gonna di tulle

Da ballerina, super romantica e molto, molto bella. Anche in questo caso sono per la scarpa bassa, soprattutto se é lunga, in versione midi invece richiede un tacco o una bella ballerina, magari a punta. Attenzione a non trasformarvi in bambole, con il tulle c’é sempre il rischio! Quindi non esagerate con gli accessori.

Foto: Lost Production

La gonna con le pailettes

Super chic e ora la moda la suggerisce anche in versione “da giorno”. Io ne sono entusiasta in quanto le pailettes mmi piacciono davvero molto e credo si possano indossare sempre. E poi c’é questo effetto glam anche in ufficio e se ci guardano, pazienza, vuol dire che siamo belle!

Foto: Biljana Babic

Sono riuscita a convincervi?

2 Comments

  1. Maura

    Sì, le gonne sono sempre le più femminili, c.ediamo ai pantaloni solamente per la praticità

    • Lorella Flego

      Concordo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.