Gli straordinari peluche di Diana Yunusova

Mi sono imbattuta nel lavoro di Diana Yunusova per caso, sfogliando una delle mie riviste preferite. Mi piacciono i peluche, ma non quelli tradizionali, bensí quelli che hanno una storia da raccontare. Li trovo in qualche modo tristi e nostalgici, ma al contempo immensamente belli, morbidi e confortevoli come un abbraccio. Quelli di Diana sono proprio cosí. La sua arte inizia per caso, dopo aver visto un orsetto che le piaceva in modo particolare a un mercatino delle pulci. Diana si mette in moto e pur non avendo conoscenze ne tutorial a disposizione, siamo infatti nel 2010 quando Youtube era un’altra storia, scopre un talento innato.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Il risultato sono pupazzi di vario tipo, rigorosamente fatti a mano, con abiti mini in mohair, cotone e viscosa, super naturali e con un piccolo guardaroba a disposizione. Infatti, quando Diana viaggia per il mondo, si diverte a collezionare pezzi di seta, nastri, fiocchi e bottoni con cui poi creare abiti esclusivi. I suoi peluche vengono poi impacchettati in scatole elegantissime e spediti in tutto il mondo. Non rendono felici solo i piccini ma anche gli adulti. Molte sono le donne che scelgono di portarli in borsetta: i mini peluche hanno appena 13 centimetri e fungono da portafortuna. Inoltre vengono regalati alle coppie di sposi novelli, come splendido augurio di amore eterno.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Le creazioni di Diana hanno avuto grande successo, perché sono pressoché uniche. Non esistono due pupazzi uguali e la sua fantasia sembra non avere limiti. Orsi, conigli, topini, elefanti, gatti, cani, ognuno con il proprio abitino vintage, ognuno con la propria storia. Molti genitori scelgono anche di regalare ai propri figli pupazzi meno industriali e piú “sani”, fatti in modo naturale, con amore e semplicitá. Il senso di Diana per il “vecchio” si sente in ogni sua creazione. I pizzi degli abitini ricordano la camicia da notte della nonna, i bottoni sulla pettorina sono come quelli sui polsini della blusa antica. E poi velluti, piccole rose intagliate a mano, pezzi di tulle. Un mondo fantastico, che mi ha attirata sin dalla prima foto.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Lo so, magari siamo grandi per tenere un peluche accanto o sul cuscino. Peró io nella borsetta lo metterei piú che volentieri.

4 Comments

  1. Anna

    Oh Signore,sono bellissimi!!!!!!
    Io che adoro il vintage e tutto ciò che è ecologico a basso impatto ambientale,li apprezzo ancor più.
    Ti dirò,cara Lorella,……che non mi dispiacerebbe averne uno accanto al cuscino!

    Grazie per darci sempre belle notizie….sei un’esteta come me,ami il bello,l’arte in tutte le sue forme………

    Un caro saluto,
    Anna da Trieste

    • Lorella Flego

      VERO! Li trovo stupendi pure io! Un abbraccio

  2. Di Molfetta Maria Teresa

    Sono meravigliosi. Teneri e tanto carini. Anche se forse sembrerebbe strano averne uno sul comodino però mi piacerebbe moltissimo, adoro questo tipo di vintage . Bravissima.

    • Lorella Flego

      Verissimo! E poi fanno tanta tenerezza! xoxo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.