Arriva il blu, colore del 2020

Ogni anno, a dicembre, l’istituto americano Pantone sceglie il colore re della stagione. Il 2020 è cosí diventato l’anno del blu. Certo è che non si tratta di nulla di sconvolgente, anche perchè il blu fa da sempre parte del nostro guardaroba, è un colore facile e veloce da indossare, classico e bello.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Pantone questa volta sceglie il classic blue, che però non è blu scuro, ma piuttosto una sorta di mix tra il blu marinaro e quello elettrico. Ovviamente la scelta è strettamente connessa con il periodo storico, sociale e politico che stiamo vivendo, con i tempi super veloci che richiedono nervi saldi. Oggi c’è bisogno di più tranquillità e il blu è un colore che infonde proprio questo. Un colore freddo ma commovente, vecchio ma mai passato di moda, e che profuma di democrazia.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Un colore che “ci incoraggia a guardare oltre l’ovvio per espandere il nostro pensiero, sfidandoci a pensare in profondità, ad ampliare la nostra prospettiva e ad aprire il flusso della comunicazione” racconta Leatrice Eiseman, Executive Director di Pantone Color Institute. “Viviamo in un momento che richiede fiducia e fede. Credo che questo tipo di costanza e di fiducia sia ben espressa dal Pantone 19-4052 Classic Blue, un blu solido e profondo su cui possiamo sempre fare affidamento”.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

“Quando i tempi sono tumultuosi, il vecchio diventa affidabile” commenta Martin Kesselma, colour expert di Incolor, secondo cui il colore dell’anno 2020 nell’interior design rappresenta un passo fuori “dalla tua scatola, fuori dalla tua dimora, fuori dalla tua testa”, un ritorno alla natura, uno sguardo speranzoso rivolto verso il cielo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.