Cinque sbagli che le donne mature fanno quando si truccano

Nel corso della mia lunga carriera come giornalista di moda, ho fatto davvero tante interviste a make-up artists di fama mondiale. Spesso ho avuto la curiosità di chiedere loro quali sono gli errori che le donne mature fanno quando si truccano. Me ne hanno sempre elencati parecchi, a partire dalla scelta sbagliata del fondotinta, che spesso non è solo troppo scuro, ma ha anche una texture che per la pelle non va bene. Di seguito ne ho raccolti cinque.

Julia Roberts

Non utilizzare il primer sulle palpebre

Con gli anni le palpebre diventano decisamente più grasse e soprattutto d’estate l’occhio tende a sudare. Se quindi amate truccarvi e volete utilizzare un qualsiasi tipo di ombretto, iniziate con il primer, è fondamentale. Esso ha il colore di un correttore chiaro, ma quando viene spalmato sulla palpebra praticamente sparisce. In realtà costituisce un’ottima base per l’ombretto, che cosí rimarrà al suo posto, in più assorbe il grasso della palpebra, che risulterà più fresca e asciutta. La mia scelta: il primer di Too Faced, è ottimo e lo trovate da Sephora.

Too Faced Shadow Insurance

Coprire la palpebra di un colore scuro

In questo modo l’occhio risulterà rimpicciolito e voi avrete un’aria stanca. In realtà i colori scuri, come ad esempio il bronzo, il prugna, o il marrone, esaltano molto il colore degli occhi, ma non devono venir applicati su tutta la palpebra. La palpebra va truccata con una base chiara, ad esempio un rosa, beige, anche oro, solo gli angoli esterni, quelli in alto, vengono segnati con un colore più scuro, che deve assolutamente venire sfumato. Non lasciate mai linee visibili, perchè rendono lo sguardo severo.

Foto: Pinterest

Non utilizzare una matita chiara

Trovatene una morbida, ad esempio in un colore frizzante come la tonalità champagne. Dovete stenderla sotto la palpebra inferiore e subito sotto l’arco sopracciliare. In questo modo il vostro sguardo risulterà aperto. Sotto le sopracciglia non devono rimanere tracce nette della matita, quindi sfumatela, anche con le dite. La mia scelta: le matite Nars sono davvero morbide, le trovate da Sephora. In alternativa quelle di Wycon, non costano davvero tanto e sono molto morbide.

Foto: Pinterest

La riga dell’eyeliner è troppo grossa

Anche se vanno di moda gli anni ’60, in realtà le linee grosse rimpiccioliscono l’occhio e quindi invecchiano. In più la palpebra ha già le sue rughe, quindi la rimpicciolirete ulteriormente. Mantenete quindi una basa chiara e visibile, l’eyeliner va messo, ma il tratto dev’essere sottile e finisce, nella parte esterna, all’insù, per sollevare l’occhio. Potete anche iniziare da metà palpebra e andate verso l’esterno, non è necessario coprire tutto il tratto con l’eyeliner.

Foto: Pinterest

Le sopracciglia non sono definite

Molte donne dimenticano di segnare la linea delle sopracciglia. Il motivo può essere dato dal fatto che, con gli anni, esse perdono di spessore e forma. Ciò comunque non vuol dire che con un trucco intelligente non possano venir aggiustate, anzi. Partite con il vostro colore, il che è fondamentale. No a sopracciglia scure se il vostro colore è biondo o marrone chiaro. Seguite sempre madre natura! La parte interna delle sopracciglia dev’essere sempre più grossa rispetto al resto: no alle sopracciglia uguali in tutta la loro lunghezza. Utilizzate sempre prodotti specifici e mirati, perchè la forma giusta delle sopracciglia può fare tantissimo! La mia scelta: i kit di Anastasia sono imbattibili, anche perchè lei ha iniziato proprio con questi. Li trovate da Sephora.

Foto: Pinterest

Con pochi accorgimenti possiamo fare davvero tantissimo!

2 Comments

  1. Franca

    Consigli concisi e preziosi!

    • Lorella Flego

      Mi fa piacere Franca! Spero tornino utili! Un abbraccio e buon fine settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.