Come portare i pantaloncini jeans

Certo é che questa moda super democratica se ne frega proprio degli anni! Da un lato va bene, cosí ci sentiamo vispe e giovani anche a 70 anni, dall’altro invece ci sprona tantissimo a curare il corpo…e la mente. Ció vuol dire che a parte i mille impieghi che comunque abbiamo, dobbiamo pensare anche alla palestra, all’esercizio fisico, al cibo sano e a invecchiare il piću tardi possibile! I pantaloncini corti richiedono delle belle gambe, ovvero gambe soprattutto toniche, ma non će vero che sono pensati solo per le giovanissime. Tutto dipende dalla lunghezza e da come li portiamo. Il mio trucco? Aggiungo sempre qualcosa di piú lungo, come ad esempio un blazer scivolato, oppure un cardigan leggerissimo, che peró arriva almeno a metá coscia. Cosí mi sento anche piú “a posto”.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Il pantaloncino jeans mi piace davvero molto, soprattutto nella versione con il pizzo bianco ai bordi, che sa tanto di boho, ovviamente da combinare con una bella blusa bianca. In alternativa potete puntare sul jeans bianco o su quello grigio scuro, che in questo caso sta bene pure con un blazer nero, come dicevo prima piú lungo, in modo da farvi sentire bene. Cosa fondamentale: non mettete i tacchi! Trovo che i pantaloncini corti coi tacchi siano davvero troppo, magari alle giovanissime stanno anche bene, ma altrimenti diventano difficili da portare. Sí a un paio di espadrilles con la zeppa, anche a un sandalo piú alto con il sughero, ma il tacco a spillo anche no. A me piace indossare i pantaloncini corti di jeans soprattutto con i sandali di pelle ultra bassi.

Foto: Zen

Foto: Zen

Un’ottima alternativa al cardigan o al blazer é il kimono. Ormai ne vediamo davvero tanti, anche in versione pizzo, che assomigliano proprio alle vestaglie corte da camera. In effetti con il jeans stanno benissimo, sia lungo sia corto, quindi mi sembra un’ottima opzione. Mi raccomando, niente calze nylon, so che non serve ricordarvelo, ma sono appena tornata da Vienna e ho acquistato la rivista austriaca Stile; dentro c’erano un paio di donne catturate nello street style e una aveva i pantaloni corti, la calzamaglia nylon color carne e i sandali aperti. Giuro che mi é venuta l’orticaria! Insomma, non si fa! Se avete difetti molto vistosi sulle gambe, allora optate per un pinocchietto, oppure usata un po’ di fondotinta per i corpo. In commercio ce ne sono di ottimi, che correggono e nascondono al 100% le imperfezioni, l’unica cosa é che d’estate con il caldo e il sudore sono un po’ fastidiosi, quindi non ve li consiglio se dovete uscire a mezzogiorno…

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Per il resto lo sapete: la ginnastica puó fare molto e questa moda ci deve spronare a darci una mossa. Ve lo dice una che ha appena corso per cinque chilometri questa mattina e sono quasi morta. Peró dai, ammetto che ora mi sento meglio! Forza ragazze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.