Come portare le lunghezze midi

Se vi piacciono le cose eterne, allora sono certa che adorate il midi. Molte donne scelgono di portare gonne e abiti di questa lunghezza, altre invece sono un po’ restie, soprattutto le giovani, ancora convinte che il midi invecchi. Invece non é vero. Si tratta di quella lunghezza che arriva sotto al ginocchio, o a metá polpaccio. Erroneamente si crede che accorci la figura, in realtá molto dipende dalle scarpe che scegliamo; se non siete altissime, il midi va abbinato ai tacchi, anche se non super elevati, ma pur sempre non una scarpa bassa (tipo ballerina o scarpa da ginnastica). Personalmente mi piacciono le donne piccole e senza tacchi, le trovo deliziose, ma é ovviamente importante sentirsi bene.

Foto: thefoxandshe

Foto: thefoxandshe

Foto: thefoxandshe

Foto: thefoxandshe

La lunghezza midi ricorda molto gli anni ’50 e i ’60, quando le donne si vestivano veramente con gusto: vite strette, abiti ad A, bluse con le maniche a sbuffo, bottoncini ovunque. La moda ritorna e oggi piú che mai richiama il passato, anche con pezzi che sono senza tempo e che possiamo indossare benissimo nel 2019. Immagino che a casa abbiate giá una gonna midi, magari super classica e nera; forse nel vostro armadio riuscirei a scovare pure un vestito della stessa lunghezza, chissá. Ma come abbinare questi capi iconici del guardaroba femminile? Le opzioni sono davvero tante, basta avere un po’ di fantasia.

Foto: thefoxandshe

Foto: thefoxandshe

Foto: thefoxandshe

Foto: thefoxandshe

Gonna midi + blusa

É forse la combinazione piú classica, ma funziona sempre benissimo e io la trovo super chic. Diciamo che se avete un armadio pieno di bluse e gonne midi allora non potete sbagliare. Mi piace la variante coi bottoncini e le maniche arrotolate, potete optare anche per una blusa boho di pizzo, oppure per una camicia maschile, tutto va bene.

Foto: Pinterest

Gonna midi + crop top

É la combinazione piú nuova e la cosa bella é che non necessariamente si deve vedere la pancia. Infatti le gonne midi hanno la vita alta, quindi a meno che il top non sia cortissimo, la pancia rimarrá coperta. Mi sembra una soluzione bella per le giovani donne, ma anche per chi non é poi tanto giovane e ha comunque un bel fisico. Come giá detto, l’importante é sentirsi bene!

Foto: Pinterest

Abito midi

Classico, ma puó avere varie forme. Bello in versione ad A e stretto in vita, interessante coi bottoni davanti, super sexy nella versione slip on, quindi a sottovesti. Non sottovalutate mai il potere erotico di un abito midi, guardate come li porta Dita Von Teese, che non ha neppure un metro e 60, il che la dice lunga su come questi abiti possano abbellire le donne.

Foto: Pinterest

Gonna midi + top spalline sottili

Questi top sono davvero versatili e le donne li portano sempre, anche sotto un bel blazer. Lo so che a molte non piace mostrare le braccia, perché dopo una certa etá la pelle diventa cadente…per le altre invece é un’alternativa davvero buona. I top di seta sono un must have, potete provare anche con un twin set, non sbaglierete mai.

Foto: Pinterest

Gonna midi + T shirt

Le T shirt bianche hanno un potere straordinario e questo giá lo sapete! Si mettono ovunque e sono sempre bellissime, l’importante é mantenerle bianche e prettamente nuove. Purtroppo non vivono in eterno, peró non costano molto, quindi vale la pena farne una bella scorta. Qualsiasi maglietta a manica corta, indossata dentro una gonna midi, stará benissimo!

Foto: Pinterest

Gonna midi + maglia over

Questa é invece una combinazione che sa accorciare, quindi non va bene per tutte. Richiede quasi sicuramente i tacchi alti ed é bellissima quando i giorni si fanno piú freddi e abbiamo bisogno di qualcosa per coprirci. Una bella maglia fa sempre la sua figura, accostata a un pezzo midi é quasi d’avanguardia. Mi piace anche l’idea di giocare con un color block, quindi con i colori, funziona sempre!

Foto: Pinterest

Cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.