Come vestirsi dopo i 40 anni

Partiamo da un fatto certo: non amo ci cliché e oggi parlaee di quarantenni é molto relativo. Ci sono donne che hanno 40 anni e ne dimostrano 30 e altre che a 40 sono giá quasi vecchie. Questione di stile di vita, felicitá interiore e, ovviamente, anche di moda. La moda infatti puó sempre aiutarci e sentirci belle e a posto con noi stesse, donandoci quel tocco di felicitá e soddisfazione inpiú, che di certo non fanno male. Ho quindi pensato alle quarantenni di oggi, donne come me, in carriera, mamme, mogli, amiche, figlie, ho pensato a tutte le loro sfumature e a come, in fin dei conti, non ci vuole molto per farsi dare un aiutino dal guardaroba che indossiamo. Vediamo come.

Conoscere il proprio corpo

Questo é fondamentale. Dovete sapere esattamente quali sono i vostri punti forza e quali i punti deboli. Un bel decolté va indubbiamente valorizzato, la coscia grossa va nascosta, la pancia non piú piatta anche. In base a questi attributi dovete anche pensare al guardaroba che indossate. Evitate le righe orizzontali, perché donano sempre qualche chilo in piú. Non indossate fiori giganti e borse super grandi se siete bassine. Optate per i tacchi, soprattutto se dovete slanciare una gamba piuttosto corta e scegliete pantaloni dal taglio dritto se avete gambe importanti.

Scegliere la lunghezza giusta

No alle gonne troppo corte, anche se avete delle gambe mozzafiato. Con troppo corte intendo proprio mini, perché é una lunghezza da lasciare alle ventenni e poco piú. Scegliete blazer che scendono lungo i fianchi e hanno un taglio morbido, quelli corti infatti tendono a enfatizzare i fianchi. I pantaloni dovrebbero avere vita alta, anche perché si portano piú facilmente e poi sono molto piú comodi. Puntate anche al plissé, é molto elegante, ma fate attenzione alle pieghe all’altezza della pancia, perché possono “gonfiare”.

Foto: Vantagenews.com

Occhio alle scarpe

No a quelle da nonna e no alle ballerine sformate, ma ovviamente super comode. Credo che la scarpa dica tantissimo del nsotro stile, quindi provate anche con lo stile animalier, che fa sempre tendenza e aggiunge quel tocco in piú. Potete scegliere anche qualche modello maschile, ad esempio le stringate, sempre belle col tailleur, ma sceglietele diverse, divertenti , colorate.

Foto: Pinterest

Il jeans giusto

A 40 anni il guardaroba si trasforma, almeno un pochino. Ció vuol dire che i jeans super sdruciti e strappati potrebbero non andare piú bene e neanche i modelli super skinny che non vi fanno respirare. Meglio scegliere qualcosa di piú morbido ed elegante, come ad esempio un jeans scuro portato col tacco, oppure un jeans abbellito da pizzi, fiori o farfalle, per tentare qualcosa di diverso e sfizioso.

Foto: Pinterest

Occhio agli occhiali

Solitamente dopo i 40 subentrano i primi problemi alla vista, quindi bisogna optare per gli occhiali. Scegliete un modello bello ed elegante, che stia bene con tutto. Direi di evitare i modelli super colorati e pacchiani, anche perché a lungo andare stufano e poi rischiano di trasformarvi in Harry Potter, il che puó essere non molto divertente. Montature leggere, oppure grosse, ma scelte con cura ed eleganza sono sempre le soluzioni migliori.

Foto: Pinterest

Il gioiello giusto

In questo campo non é semplice dettare regole, in quanto ogni donna ha i suoi gusti ed é giustissimo che sia cosí. Potete amare i pezzi grandi, come ad esempio gli orecchini chandelier che stanno bene con i capelli raccolti, oppure anelli importanti, che richiedono mani ben curate. Non mescolate peró troppi materiali e colori e se vi piace lo stile classico e minimal scegliete le perle, che vanno sempre di moda.

Foto: Pinterest

Non dimenticate i colori

Non ha importanza se avete qualche chilo di troppo, scegliete sempre il colore! Giá questo inverno ha proposto molti colori, dal verde smeraldo al blu intenso, dall’arancione al viola, che tra l’altro é stato eletto colore del 2018. Quindi non abbiae paura del colore e sdrammatizzate il guardaroba con accenti forti, anche per rallegrare il tutto. Una volta di credeva fermamente nel nero, come colore che ruba qualche chilo in piú; ovviamente é cosí, ma il nero non é di certo l’unico colore su cui optare.

Foto: Pinterest

Attenzione alla biancheria intima

Deve essere scelta con intelligenza e soprattutto avere la sua funzione: supportare. Scegliete anche l’intimo modellante, soprattutto per i vestiti stretti, oggi trovate in commercio anche modelli carini, che non sono necessariamente alla Brdiget Jones! Optate per coordinati e non dimenticate il nude, che é sempre perfetto sotto le camicie e pantaloni bianchi. E poi i body, anche questi modellanti, sono un ottimo alleato per sentirsi bene e sexy al punto giusto.

Foto: Pinterest

Infine: divertitevi!

Adoro la moda, perché é divertente ed é nostra amica. Quindi non prendetevi troppo sul serio, cercate invece di trovare quel tocco in piú proprio grazie al guardaroba che scegliete. Giocate con gi accessori, il trucco, le pettinature e coccolatevi all’inverosimile con un completino di intimo nuovo, oppure con un profumo davvero affascinante. La vita é una sola e va vissuta alla grande, non dimenticatelo!

Foto: Pinterest

 

Foto: Pinterest

xoxo
Lorella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.