Gli squisiti abiti di questa estate

Ricordano lo zucchero filato e ci rendono sempre  romantiche, a tutte le ore del giorno. Leggeri, di chiffon e seta, ma anche di lino e cotone, solitamente stampati a fantasie delicate e con cintura in vita. Gli abiti della stagione calda sono da avere proprio tutti e non solo: si mettono velocemente in valigia per non essere mai fuori moda. Anzi, il prossimo anno sono certa che li ritroveremo ancora, sempre pronti a renderci felici.

www.stories.com

www.stories.com

www.stories.com

www.stories.com

Manca solo il Principe Azzurro, o quasi. Fiabeschi e anche un po’ da principessa country, questi abiti sono l’ideale da indossare nel tempo libero, per andare al mare, uscire con le amiche, o scegliere una serata sbarazzina in pizzeria, per godersi la vita. Le maniche a farfalla, oppure a sbuffo, le vite strette, il plisse delicato ed elegante, i bottoni sulla parte frontale: dettagli che parlano di uno stile unico e alla portata di tutte. Questi abiti infatti li indossate anche con le scarpe da ginnastica, i sandali ultra bassi, o le ballerine. I tacchi vanno bene ugualmente, magari un modello nude con piccoli nastri bianchi, oppure una ciabattina da infilare con tacco quadrato, se vi piace il genere.

www.stories.com

www.stories.com

www.stories.com

www.stories.com

Non dimentichiamo poi le espadrilles, le borse in rafia, i cerchi di stoffa da portare nei capelli e un tocco glitter sulle labbra. Trovo stupende anche le misure, sempre portabile e sufficientemente lungh. Ci sono poche eccezioni dedicate al mini, pensato soprattutto per le piú giovani, mentre il maxi fa sempre tendenza. Gli abiti lunghi infatti li portiamo soprattutto d’estate, che é la loro stagione. Sanno tanto di vacanza e vita al mare e sebbene in questo momento non sia molto chiaro dove e come potremo andare a luglio o agosto, beh, questi modelli mettono allegria comunque.

www.stories.com

www.stories.com

www.stories.com

www.stories.com

Le fantasie sono davvero tante e anche i modelli lasciano ampio spazio all’immaginazione. L’abito rimane comunque il simbolo della femminilitá e portarlo rende ogni donna graziosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.