Jeff Goldblum: l’uomo super cool

Diciamo la veritá, Jeff si é riciclato alla grande, dimostrando al mondo che se anche nessuno o quasi ti fila perché non hai piú 30 anni, almeno il mondo della moda ti nota, per lo meno se hai stile. E Jeff di stile ne ha proprio da vendere: irriverente, ironico, stravagante, diverso da ció che si vede in giro, anche perché solitamente un uomo a 65 anni non se ne va in giro cosí. Ho letto e riletto un paio di volte la sua etá, in quanto per me ne dimostra piú o meno 50 e rimane pure affascinante come lo é questa generazione di cinquantenni, coi capelli grigi (spiegatemi poi perché le donne coi capelli bianchi sono vecchie, gli uomini invece sono bonazzi), gli occhiali dalla montatura forte e un sorriso a 32 denti che sembra essere uscito dalla pubblicitá per lo sbiancante Blanx. Insomma, ci sanno fare.

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Ma ritorniamo al suo stile. Ha fatto parlare di sé proprio perché non é giovanissimo e ha dimostrato che si puó mettere un giubbotto in pelle o i jeans ultra stretti anche alla sua etá. Basta essere convinti e saperli portare. Pochi avrebbero il suo coraggio nell’osare chiodi di pelle nera su look total black, vestaglie di seta usate come sotto giacca, e altre trovate che su di lui funzionano benissimo. Alto e magro, può permettersi skinny jeans mentre tutti gli altri uomini li stanno smettendo, total white appena spezzati da un capospalla di camoscio, cappelli da jazzista fine anni 90, quando imperava lo stile indie. Anche su Instagram, la rinascita di Jeff Goldblum a mezzo fashion è più che evidente: posta più spesso foto sue in cui sembra un fashion blogger che del set, dei colleghi o della famiglia. L’intento è chiaro: il grande ritorno non si può lasciare in mano a una casa di produzione che domani ti lascia di nuovo a casa. Jeff comunica al mondo che neanche a 65 anni, soprattutto se è così in forma, puoi mettere un uomo da parte.

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Foto: Getty images

Vir: Pinterest

Ma sapete cosa mi fa maggiormente impazzire? Che molti lo invidiano a tal punto da criticarlo, per la serie “Il suo vestire non é consono alla sua etá”, giá perché superati i 60 bisogna avere la pancia e mettere i maglioni a V rigorosamente grigi, pian piano abbandonare le cravatte e indossare le pantofole bordate di lana. Ma sul pianeta moda questo non esiste e se alle cinquantenni non va proprio detto che i capelli lunghi si possono tenere, allora anche i maschi pretendono la propria vendetta. La nuova moda Goldblum non è fatta tanto per essere imitata, ma vale come incoraggiamento. Io me lo ricordo ancora nel film La mosca, pellicola di culto, ma immagino che la nuova generazione neppure sappia di cosa stia parlando. Uno che oggi indossa gli anelli come fa lui (uno sopra all’altro, giganti, con teschi e icone religiose e rigorosamente vistosi), sembra non aver mai fatto parte degli anni 80, dev’essere per fora nato prima, eppure…Solo il discorso dei gioielli che porta meriterebbe un articolo a se stante e mi sa che primo o poi lo scrivo.

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Vir: Pinterest

Lui e molte celebrity over 45, over 50 o 60, stanno mandando un chiaro segnale al culto della giovinezza dei nostri tempi: è un’idea superata. Molto meglio sentirsi a proprio agio nei 50 e passa anni e vestirsi di conseguenza. Io sono super entusiasta, voi che dite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.