Le collane di questa estate

Di certo avete notato, che ce ne sono davvero tantissime e si portano una sopra all’altra. In questo momento é l’oro ad avere la meglio e sta benissimo sulla pelle abbronzata, cosí come sopra a una camicia bianca. Il trucco di questo stile sta nelle lunghezze: devono essere diverse, ma ognuna distante dall’altra con lo stesso spazio. E ovviamente anche il materiale dev’essere molto simile, quindi non mescolate oro e argento. Il rose gold ha avuto il suo momento epico l’anno scorso, ora c’é ancora, ma é molto meno presente e gettonato.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Molte volte troverete in vendite tre collane giá complete. Tutti i negozi trendy le propongono: Zara, H&M, Mango, TopShop e via dicendo e forse questo é il modo piú facile di acquistarle. Ma se volete fare di testa vostra, allora dovete tenere in considerazione alcuni fattori. La collana piú lunga arriva quasi all’ombelico ed é forse quella piú semplice. Sceglietela liscia o con stelline sparse (ovviamente vanno bene anche cuori, lune, api, pietre e via dicendo). la collana media ha solitamente una moneta importante, oppure l’effige di un santo racchiusa in un cerchio, come ci hanno insegnato i mitici Dolce&Gabbana. Quella piú corta é forse la piú simpatica: sopra c’é il vostro nome, oppure una parola significativa, o magari una serie di stelline con una luna, insomma, qualcosa che si nota bene.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Le collane in sovrapposizione stanno benissimo con i capi bianchi e quelli con un decolté profondo. Attenzione quindi allo stato della pelle; un’ottima idea é fare un bel peeling e poi aggiungere dell’olio per il corpo, magari glitterato. Questa moda ben si associa con braccialetti e charms, nonché orecchini leggermente piú grandi e pendenti. In questo caso non ha proprio senso pensare in modo minimale, anzi, aggiungete e aggiungete senza aver paura di sbagliare. In fondo se non lo fate ora, con 30 gradi all’ombra e la pelle leggermente ambrata, allora quando?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.