Dopo i 40: ecco i tagli di capelli che ringiovanisco

Gli esperti dicono che questi tagli stanno bene a tutte, ma per quel che riguarda i capelli direi che noi donne siamo uniche. Abbiamo un rapporto personalissimo e molte volte, tagliarli, è un vero trauma. Oppure, al contrario, sfoghiamo sulla chioma gli avvenimenti della vita e cambiamo colore ogni mese. Ad ogni modo regge che i capelli, cosí come il trucco giusto, hanno il potere magico di donarci qualche anno in meno, basta curarli e scegliere anche il taglio giusto. Vediamo oggi i tagli piú adatti alle donne 40+, quelli che non solo stanno bene, ma anche ringiovaniscono.

Via con lo shag

È quel taglio mosso naturale, arriva alla spalla e ha la frangia corta. La cosa bella è che non ha bisogno di tanto mantenimento: i capelli si muovono come vogliono, la frangia corta sta al suo posto, quindi è un taglio che risalta molto gli occhi e nasconde le rughe sulla fronte.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Il bob lungo

È indubbiamente la scelta ideale per chi ha sempre portato i capelli lunghi e ora a malincuore ds trova ad accorciarli. Il fatto è che con l’età i capelli possono diventare piú secchi e la lunghezza non è piena. Tagliarli allora è una scelta giusta, ma non serve essere drastici, anzi. Tagliateli in modo da poter sempre fare una coda ricca.

Foto: Pinterest

Scalare

La piega morbida è la chiave per esaltare al massimo il look e il viso. Insomma, minima spesa, massima resa. Scalare crea volume, se poi aggiungete qualche colpo di sole, beh, allora sarete perfette. Concentratevi sulla parte davanti, sui capelli accanto al viso, che possono essere schiariti di qualche tonalità. Ma mai esagerare, perchè ciò che vogliamo è sempre un’effetto super naturale!

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Il caschetto morbido e mai geometrico

Anche se quello geometrico è super carino, sappiate che vi rende austere e più si va avanti con gli anni, piú il look deve essere morbido, gentile, elegante, sofisticato. Il caschetto morbido quindi non ha linee definite. La lunghezza non è sotto all’orecchio ma piú lunga, la frangia c’è ma non è definita, meglio se a tendina.

Foto: Getty

Foto: Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.