Ritorno in ufficio: cosa vestire

Non so voi, ma sto per disfare la valigia delle vacanze e mi sento giá male. Il fatto é che si tratta di un atto simbolico che decreta la fine di un periodo, l’estate, per dare inizio all’autunno, che magari arriverá in punta di piedi, ma in compenso é giá pieno di impegni. E tra una cosa e l’altra si ritorna in ufficio, più serene, più abbronzate, magari anche più in forma che mai. Diciamo che l’estate é anche la stagione della frutta e del nuoto, quindi molte di noi si sentiranno anche più belle. In fondo il sole con la sua vitamina D fa proprio questo effetto: rende le persone splendide.

Foto: Pinterest

La prima cosa da fare é cambiare mentalitá. Se magari sino ad ora abbiamo lavorato da casa, ora il guardaroba homewear non va più bene e deve venir sostituito con qualcosa di più appropriato al lavoro in presenza. Direi che é un’ottima notizia: anche se stare a casa può essere comodo e stupendo, non credo faccia bene alla nostra salute mentale. Uscire, prepararsi e scostarsi da soggiorno e camera da letto é comunque sinonimo di essere vivi e attivi. Quindi rimbocchiamoci le maniche e iniziamo alla grande.

Tacchi sì o no?

Dipende da come vi sentite, ma il tacco sta sempre bene. Poi settembre si presta ancora al sandalo aperto, magari con uno smalto scintillante e il piede ben abbronzato. Non é necessario che i tacchi siano alti, basta sceglierne anche uno da 6 cm e la figura verrá slanciata. In ogni caso le amanti del tacco zero sono sempre accontentate: di scarpe, ballerine, mocassini e sandali rasoterra ce ne sono un sacco.

Il tailleur

Serio al punto giusto, ma anche elegantissimo, va sempre bene. Sceglietelo colorato e lasciate le opzioni blu scuro e nero per quando fará davvero freddo. Ora via al bianco, rosa, menta, azzurro, giallo e tutte le tonalitá pastello. Pantaloni o gonna a vita alta, giacche sfiancate e super chic: voilá il tailleur é sempre perfetto.

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Il blazer

Se vivete in jeans allora é sempre la soluzione giusta. Il blazer é la salvezza di noi donne e seppure la parte di sotto é sportiva, accanto al blazer risulterá bella, elegante e anche chic. Può essere tinta unita, ma anche a righe, fiorato, o a pois, dipende da cosa vi piace e comunque va sempre bene.

Gli abiti estivi si o no?

Assolutamente sì, purché siano eleganti e non da spiaggia, magari indossati con un bel paio di espadrilles e non con un infradito che sa troppo di vacanza. Le fantasie vanno benissimo, così come gli abiti in pizzo. Se poi scegliete una lunghezza midi sarete davvero super a posto e adatte all’ufficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.