Un tocco di colore in casa non guasta mai

Diciamo che l’estate è sempre una stagione un po’ particolare, nella quale abbiamo piú tempo per noi stessi, per pensare, oziare, magari partire per qualche bella destinazione, o semplicemente per riorganizzare la vita. E molte volte capita di voler fare qualche cambiamento partendo da casa, perchè l’ambiente nel quale viviamo è di fondamentale importanza per la nostra felicità, stabilità e tranquillità. Aggiungere colore vuol dire portare un tocco di brio in piú, giocare anche con vecchi mobili da ridipingere, o semplicemente donare accenti nuovi ad ambienti già un po’ stanchi. Recentemente mi sono imbattuta nella pagina instagram di Sharon, che pubblica delle immagini davvero stupende del suo appartamento: allegro, solare e pieno di colore! Qui ho trovato davvero tanti spunti su come rallegrare casa.

Instagram: cornish_homebird

Instagram: cornish_homebird

Instagram: cornish_homebird

Instagram: cornish_homebird

Se dipingere un’intera stanza o anche solo la parete è troppo scontato o impattante, provate a dipingere solo la porta. Vista la sua superficie consistente, il risultato sarà di grande impatto. Inoltre, per dare un aspetto inusuale ad una stanza potreste dipingere il soffitto: la tonalità dell’azzurro ad esempio richiama il mood del cielo, è rilassante, romantica e delicata al punto giusto. Siccome è il viola il colore di quest’anno, lo stesso vale per il lavanda, molto adatto alle pareti, anche da arricchire con complementi d’arredo nella stessa tonalità. Quando aggiungete colore potete farlo in due modi:

  • tono su tono, per un effetto classico ed elegante
  • a contrasto, come nelle foto, quando ci sono molti colori ed elementi diversi tra loro, che  tuttavia sanno convivere insieme

Lasciatevi guidare dalla fantasia, senza mai dimenticare che la casa è vostra e quindi deve per forza seguire il vostro gusto personale, nonchè rispecchiare ció che siete.

Instagram: cornish_homebird

Instagram: cornish_homebird

Instagram: cornish_homebird

Ultimo consiglio: lavorare sulle pareti vuol dire anche lavorare sui quadri e le pitture da appendere. Belle anche le citazioni, oppure i gruppi di quadri che, insieme, creano una storia. Questo tra l’altro è anche un ottimo modo di sistemare le vostre foto piú care.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.