Sei cose da fare prima dell’estate

Dicono che il tempo, finalmente, si dovrebbe stabilizzare. Io lo spero tanto e ovviamente il cambio di stagione vuol dire anche pulizia in armadio, scegliere il nuovo, liberarsi del vecchio, pulire tutte le superfici in legno e scegliere con intelligenza. Lo so, non é affatto facile, peró dobbiamo farlo. In realtá iniziare dal nostro armadio é un ottima scelta, che porta a decidere piú facilmente cosa fare anche con le altre cose, ad esempio libri, pentole, lenzuola, scarpe e via dicendo. Rimbocchiamoci le maniche e iniziamo questo viaggio che, ovviamente, é un po’ anche un viaggio dentro noi stesse.

Foto: Getty

Foto: Pinterest

Idee chiare nella testa

Ovvero abbiate un piano. La cosa importante é essere preparate, anche perché la pulizia dell’armadio durerá minimo tre ore. Quindi preparate una bottiglia d’acqua, mettete su un po’ di buona musica, siate a casa senza figli che “Mamma questo e mamma quello” e partite come siluri. Focus sul fatto che tutto NON va tenuto!

Declutter

Parola magica, come dire che tutto non va lasciato dov’é. Un errore comune nel fare decluttering é spostare la roba e metterla in cantina o nelle scatole. Cosí non avete combinato nulla. Dovete far uscire le cose di casa, regalarle a qualcuno, metterle negli appositi contenitori, oppure buttarle. Prima di fare tutto questo rispondete a queste domande, dovrebbero darvi una mano:

  • É un pezzo che amo?
  • Lo porto?
  • Dá di me l’immagine che desidero?
  • Mi fa prurito o mi dá fastidio?
  • É una scarpa troppo stretta? Posso camminare su questi tacchi?
  • É troppo vecchio? Puzza? É macchiato?
  • Mi va ancora bene?

Il numero tre é il piú critico, peró dovete essere critiche. Brutalmente. Se non ce la fate chiedete pure aiuto a un’amica, che magari saprá darvi un’opinione piú corretta. Per lei non sará cosí difficile giudicare e quindi vi solleverá da questa responsabilitá.

Foto: Pinterest

Pulite, lucidate, profumate

Uno sbaglio che le persone fanno spesso e volentieri é quello di non tirare fuori tutto dall’armadio. Invece va fatto. Lo so, vi viene giá da svenire, a chi lo dite, io ho la nausea…ma funziona cosí. Dovete levare proprio tutto, poi prendete qualcosa per il legno e pulite tutte le mensole, aggiungete dei deodoranti per armadi, usate profumo per la casa, fate asciugare. Solo a questo punto potete far entrare la roba.

Lavate tutto

Spesso i capi non vengono lavati perché si ha l’impressione di doverli portare in lavanderia. A volte é vero, ma tante volte anche no. Ad esempio per la seta vi basta usare acqua tiepida e shampoo, un po’ come per il cachemire. In ogni caso é fondamentale che tutto sia pulito e profumato, pronto per essere portato. Armatevi di pazienza, perché ci vorrá parecchio tempo.

Foto: Pinterest

Aggiustate e rammendate ció che non é perfetto

Controllate bottoni, zip, tessuti, orli, cuciture, macchie. Se si puó aggiustate, se non si puó ci sono ovviamente ottime possibilitá che il pezzo non venga piú messo, quindi liberatevene. Avere cura delle proprie cose é di fondamentale importanza per farle durare piú a lungo.

Trovate delle scatole grandi

E trovate anche un posto dove metterle. La cosa piú giusta sarebbe proprio fare il cambio di stagione, quindi spostare le cose invernali quando arriva la primavera e viceversa. É meno faticoso del decluttering di per sé, quindi perché no? Di scatole belle ce ne sono davvero tante, soprattutto nei negozi che vendono fai da te o cose per la casa.

Foto: Pinterest

Infine ricordate: prima lo fate e meglio é, perché purtroppo le cose non si mettono a posto da sole…neppure quelle nell’armadio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.