Estate in città e cosa indossare

Anche l’estate in città ha il suo fascino e quando le vie si svuotano, beh, allora parlano i nostri pensieri. Ok, fa caldo, camminare a mezzogiorno anche no, ma nonostante tutto la città di sera sa svegliarsi e regalare scorci inediti, persone nuove, momenti da ricordare. Perchè non è detto che luglio sia bello solo in spiaggia, anzi, è bello sempre, se decidiamo che sia così.

L’abito a vestaglia

Io lo adoro e se potessi comprerei tutta la collezione della mitica Diane von Furstenberg che l’ha inventato. Ha un fascino tutto suo, è unico nel suo genere ed è davvero sexy, con questo gioco del vedo e non vedo. Sceglietelo midi, semplice e fasciato in vita, con scollo a V che esalta bene il decolte. Punto e basta.

Massimo Dutti

L’abito lungo

È una sorta di must have che toglie da ogni situazione difficile. Io lo trovo molto funzionale, perchè lo si mette con i tacchi e si è pronti per una serata, ma va bene anche con le infradito, i sandali bassi, o le scarpe da ginnastica. Fa sempre effetto e non deve essere necessariamente semplice o scontato.

Massimo Dutti

Massimo Dutti

Scegliete il bianco

In realtà è il colore di ogni estate e con il bianco non si sbaglia, punto e basta. Affascinante e romantico al punto giusto, super semplice ed essenziale con gli accessori in pelle, ma con quelli d’oro diventa glamour e questo mi piace molto. E poi tiene fresco, il che va sempre bene.

Massimo Dutti

Lino in tutte le salse

Il fatto che si stropicci è un pregio, perchè sta a dimostrare che è, appunto, lino. Quindi non crucciatevi e divertitevi a indossarlo in tutte le salse. Il must have di adesso è il blazer, comodo e lungo, da portare anche con i pantaloncini corti, perchè fa sempre effetto.

Massimo Dutti

La camicia

Un vero capo eterno, anche perchè la potete indossare pure sopra al costume da bagno. Oppure camicia e shorts, magari aperta al punto giusto e con un reggiseno di pizzo a vista. È versatile e se la scegliete di foggia maschile, quindi essenziale e semplice, dovete assolutamente aggiungere qualcosa di femminile.

Massimo Dutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.