Quando l’abito punisce e rende brutte

Diciamolo: il 2020 é un anno un po’ ambiguo e per fortuna che, dal punto di vista numerologico, lo davano come eccellente. Alla faccia! Anche la moda sa sorprendere in questo senso e qua e lá propone trend, che non fanno favori alle donne, anzi. Oserei dire che le imbruttiscono e nell’esatto momento in cui percepisco questo, la moda smette di piacermi. Ho sempre pensato che l’abito sia un ottimo veicolo per innalzare l’autostima, toglierci qualche anno, regalarci luce sul volto, allungare le gambe e rimpicciolire i fianchi. I trucchi per farlo ci sono, ma ci sono anche pezzi che stanno male pure alle top models, figuriamoci alle donne comuni. In ogni caso é sempre questione di gusti.

Foto: Playback / Instagram @darjabarannik

Foto: Playback / Instagram @darjabarannik

Foto: Playback / Instagram @brittanyxavier

Foto: Playback / Instagram @pernilleteisbaek

Foto: Playback / Instagram @pernilleteisbaek

Mi sono piú volte imbattuta nel trend dell’oversized, ovvero dei capi super grandi, talmente grandi da diventare giganti e mangiarsi il corpo. Blazer, ma anche camicie, pantaloni e abiti. Capisco la comoditá, ma forse si puó fare un compromesso tra comodo e grazioso, senza perdere per strada la femminilitá. Se da una parte troviamo abiti davvero belli e femminili, dall’altra ci imbattiamo nelle spalle troppo imbottite, nei sandali che ricordano quelli dei tedeschi portati con le calze, nelle tute da addetto ai lavoro sul tetto, nei blazer di cinque taglie troppo grandi. Beh, mi fermo un attimo.

Foto: Playback / Instagram @leoniehanne

Foto: Playback / Instagram @weworewhat

Foto: Playback / Instagram @_jeanettemadsen_

Foto: Playback / Instagram @handinfire

Ok la moda, ma non per farci sembrare piú brutte. In fondo nessuno ha mai commentato malo una gonna a via alta, un piccolo abito nero, un giro di perle, una camicia col colletto perfetto, o una blusa di seta. Un motivo ci sará, vero? L’occhio riconosce ció che é bello e a volte la moda si prende gioco di noi, buttandola lí, tanto per vedere se abbocchiamo o meno. L’anno scorso c’era il trend del vinile e delle scarpe trasparenti (le dita dei piedi, molte volte, sono un’impresa giá in versione normale, figuriamoci schiacciate nella plastica), poi le gonne sugli uomini (sí, lo so, questione di gusti, sempre e comunque), gli occhiali stretti e colorati da Dracula e altro ancora. Vanno e vengono, come da noi la bora sul litorale.

Foto: Playback / Instagram @natalieoffduty

Foto: Playback / Instagram @leoniehanne

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Foto: Pinterest

Io mi tengo stretta le cose cucite bene e curate, buttando costantemente un occhio sul guardaroba di mia madre, che la sa lunga in fatto di capi classici. La moda funziona o non funziona e come disse il Piccolo Principe (che la sapeva lunga anche lui):”La bellezza é negli occhi di chi la guarda”. Appunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.