Belle e a posto durante lo smart working

Grazie alla mia dolcissima amica Laura, che mi ha mandato questo suggerimento: scrivi come possiamo fare per essere belle durante lo smart working. E in effetti il Coronavirus ha ridisegnato le nostre vite, costringendoci a lavori che prima non facevamo e anche a sfide, che ora dobbiamo affrontare. Una di queste é indubbiamente il lavoro da casa. In realtá chi puó farlo é anche privilegiato, in quanto alcuni non si possono permettere nulla di simile e rischiano la salute (per non dire la vita) sul posto di lavoro. Difficile neppure soffermarsi a pensare troppo sui tempi che corrono, sembrano cosí inverosimili!

Foto: PicJumbo.com

Se anche voi siete a casa e state lavorando, ecco una piccola lista di consigli su cosa fare per essere super efficienti e anche a posto.

I bambini in un’altra stanza

Questo é fondamentale soprattutto per le conferenze su Skype e le chiamate di lavoro. Essendo mamma so bene cosa significhi parlare di lavoro, quando hai vicino una bimba che ti costringe a vestire la Barbie, o improvvisamente si ricorda che deve proprio andare in bagno. Il fatto é che chi sta dall’altro lato del telefono o del video, non é tenuto a capire o giustificare questi problemi. Avete due soluzioni: o trovate qualcuno che si occupi del bimbo quando siete in video o parlate al telefono, oppure lo fate solo quando il bambino dorme. Purtroppo i piccoli non hanno la cognizione del tempo, quando dici loro “lasciami solo per 10 minuti”, passano due minuti e sono giá lí. Anche perché due minuti senza la mamma, possono essere un’eternitá. Ma non demoralizzatevi, affrontiamo tutte problemi di questo tipo!

Foto: PicJumbo.com

Mettetevi comode, ma senza cibo e senza letto

Lo smart working, per quanto avvenga da casa, é in realtá un lavoro vero e proprio e quindi non dovete distrarvi. La cosa migliore sarebbe avere un angolino per voi, senza il letto troppo vicino e senza il frigo a portata di mano. Per questo motivo é molto importante avere degli orari, che poi comprendano anche un orario per la merenda, il caffé, il pranzo. In questo caso fate bene a spostarvi in cucina, cosí evitate di lasciare briciole e avanzi sulla postazione lavoro, in piú fate due passi che non fa mai male.

Attenzione alla luce giusta

Magari vi sembrerá una cosa sciocca, ma non lo é. Non c’é cosa piú sgradevole dei volti in controluce, non si vede nulla e mettono tanta tristezza. Quindi la luce deve stare proprio di fronte a voi e ovviamente é meglio se é naturale. Mettersi davanti a una finestra é un’ottima idea, in piú la finestra ispira sempre, di certo vi fará venire qualche idea geniale, o se non altro libererá qualche pensiero bello. In alternativa mettetevi in un posto con tanto bianco, perché é un colore che riflette la luce e quindi anche il video risulterá piú bello.

Foto: PicJumbo.com

Rimanete online

Lavorando da casa si rischia anche di avere un collegamento non proprio perfetto. La cosa migliore sarebbe quindi rimanere accanto a una presa di corrente e alla connessione WiFi, perché è opportuno assicurarsi che in quella parte della casa il segnale sia forte. Prima di partire con il video verificate la qualitá della vostra immagine. Luce, parete dietro, cose accanto al computer, ovvero quanto si vede nel video. É incredibile come le persone prestino attenzione a tutti i dettagli.

Un tocco personale rende il lavoro piú bello

Una pianta, un quadro, qualcosa di vostro, ma soprattutto qualcosa che vi faccia sentire bene. Non abbiate paura della vostra vita messa a disposizione degli altri. Sono proprio questi dettagli cosí “umani” a rendere il lavoro di tutto noi piú bello.

Foto: PicJumbo.com

Trucco e unghie

Sono le due cose che dovete prendere in considerazione, perché poi sono le uniche che si vedono davvero. Il trucco puó essere leggermente piú accentuato, in quanto il video mangia i colori e quindi se avete un trucco super leggero, in realtá é come se nn aveste nulla. Quindi sí a colori un po’ piú intensi sugli occhi, via al mascara, pelle a posto (consiglio vivamente la cipria mat, altrimenti si risulta sempre unte e non proprio a posto) e anche un tocco di rossetto sta bene. In ogni caso non esagerate. Le unghie sono belle se sono piuttosto corte; gli smalti naturali fanno la loro figura, soprattutto i bianchi e i rosa. Se vi piacciono le tinte forti potete benissimo usare il rosso (ancora meglio quello ciliegia), oppure qualche tono rosa piú intenso (ad esempio il fucsia va tanto bene).

Capelli

Probabilmente avrete notato che i video, per quanto fatti a casa e di certo non professionali, fanno vedere tutto. Anche i capelli sporchi. Ok, la coda di cavallo va bene, ma a lungo andare no. Sembra banale, ma in realtá é fondamentale trattare il lavoro da casa come fosse lavoro in un ufficio normale e per andare in ufficio uno si mette a posto. Giá cosí sotto la scrivania portiamo ciabatte che nessuno vorrebbe mostrare (ammettiamolo!), quindi il resto deve essere a posto. Ultima cosa: non lavorate da letti e divani, produrrete molto meno, starete scomoda e le conferenze via Skype risultano davvero poco serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.