Le cose belle della vita

Ce ne sono tante, ma a volte ci troviamo in situazioni molto difficili e un po’ ci sfuggono di mano, o meglio, non le vediamo. Capita a tutti di passare momenti bui, la cosa importante é ricordare che, appunto, sono solo momenti e non dureranno per sempre. Io cerco di circondarmi di cose belle e di fare, nel limite del possibile, ció che amo. Scarto le situazioni pesanti e cerco di non fermarmi troppo con persone che, per un motivo o per l’altro, si lamentano sempre buttandoti addosso un sacco di energia negativa. Non é semplice rimanere positivi quando tutto intorno é grigio, quindi cercate di scegliere bene con chi state, dove state e per quanto tempo vi fermate. Vi racconto un aneddoto molto interessante che nella vita tengo presente spesso e volentieri; per lungo tempo ho lavorato alla radio, conducevo dal vivo un programma di musica, ogni sabato alle 16.00. A volte mi capitava di non aver proprio voglia di andare al lavoro, in quanto avrei preferito stare a casa, andare a fare il bagno con gli amici, o farmi un giro per i negozi. Ma gli obblighi sono obblighi e, una volta iniziata la diretta, dovevo per forza essere super allegra e positiva; beh, dopo un paio di minuti ero talmente carica e di ottimo umore, che tutto sembrava passato e neppure mi ricordavo di come, un’ora prima, non avessi avuto voglia di fare niente. Ció che voglio dire é che il cervello si comporta in base alle emozioni: se creiamo emozioni positive intorno a noi, allora staremo davvero meglio. In realtá é molto semplice, basta lavorarci un po’ sopra. In questo articolo quindi, vi racconto delle mie cose belle della vita, piccole, ma essenziali per farmi stare bene.

Il giornale della gratitudine

Scrivete, care mie, perché scrivere vi costringere a guardare fisicamente la parola, a mettere luce sui vostri pensieri, a vedere cosa manca e cosa invece c’é e se siete attente osservatrici, allora scoprirete di avere molto. Tenere un giornale della gratitudine non é una cosa stupida, anzi. Scrivete ogni giorno di cosa siete grate, anche di cose banali, che poi tanto banali non sono. Vedrete che la lista é lunghissima e questo é il contenuto essenziale della vostra vita.

Foto: Pinterest

Tante piccole cose sulla mia scrivania

Questo é un po’ il mio mondo, perché qui scrivo, creo, mi rilasso, leggo, rido e penso. La mia scrivania é piena di cose che mi fanno sentire bene: lo scotch colorato, il blocchetto per gli appunti, le gomme profumate di mia figlia, i libri pieni di pensieri belli, le penne colorate, gli adesivi, il calendario, l’agenda. E ogni tanto cambio, proprio perché sono grata di tutto ció che ho, cosí mi diverto a fare ordine e a scegliere oggetti che mi danno emozioni.

Foto: Pinterest

Le foto e le frasi sul muro che ho di fronte

Per ricordarmi che il bello c’é e se non ce n’é a sufficienza, allora lo creo. Frasi, foto nei colori pastello che adoro, ma anche foto delle vacanze, dei miei momenti belli. E poi ancora un calendario che in questo momento dice Progress, non perfection, che poi sarebbe la frase di gennaio. Sono momenti solo miei, che mi rendono felice, contenta, con un’attitudine positiva nei confronti della vita, il che é fondamentale per affrontare bene ogni giornata.

Foto: Pinterest

Lo smalto sulle unghie

Guardo costantemente le mie mani, perché battono sulla tastiera, oppure perché stringono la mano di un altro, o ancora perché accarezzano le guance di mia figlia. Le mani sono il nostro biglietto da visita, quindi curiamole! Mi piace giocare con lo smalto, sceglierlo sempre con amore, una volta rosso, poi rosa, pastello, nero, con i brillantini o verde, per fare qualcosa di bizzarro (e poi Sofia mi dice subito: toglilo, che é davvero brutto!). Momenti solo miei, coccole per l’anima.

Foto: Pinterest

La lettura di un buon libro

Adoro leggere e so di farlo troppo poco. Ho davvero tanti libri che mi fanno sentire bene, molti dei quali pieni di figure e disegni, davvero non impegnativi dal punto di vista della lettura, ma nel compenso bellissimi. Quando li apro é come se spalancassi una finestra sul mondo, un mondo delizioso e pieno di cose belle che mi fa sentire bene. Un buon libro é sempre un ottimo investimento ed é una cosa che poi tramando alla mia bambina, per ricordarle che non si finisce mai di imparare.

Foto: Pinterest

La passeggiata nel bosco

Ho la fortuna di vivere vicino alla campagna e al bosco. Sono “costretta”a passeggiare, perché porto fuori la mia cagnolina Beatrice e cosí mi ritrovo immersa in questo bosco, tra fate e folletti. La natura ci fa sempre sentire bene, é fantastico poter prendersi e andare, catturare la luce a una certa ora del giorno, vedere la rugiada sull’erba, oppure scoprire come cambiano gli alberi. Scorgo sempre ponti e piccole radure che prima non avevo notato e mi sento, semplicemente, felice.

Foto: Pinterest

Le candele profumate

Mi piace averle in casa, un po’ ovunque. In camera soprattutto, ma anche in bagno e in soggiorno. Trovo che la loro luce sia stupenda e cosí anche il profumo, intenso, avvolgente, caldo. Associo l’idea della casa con le candele, perché é da sempre che le tengo nei posti piú impensati, ma soprattutto nelle lanterne, che sanno creare un’atmosfera da favola, il che non guasta mai. Ormai sono una collezionista e adoro quelle di Maison du Monde.

Foto: Pinterest

Un abbraccio, spesso e volentieri

É terapeutico, lo sapevate? Gli abbracci sono fondamentali per farci sentire bene, quindi rubateli ogni qual volta potete. Al vostro uomo, ai vostri genitori, agli amici, ai figli, ai colleghi di lavoro. Ci abbracciamo troppo poco, ma l’essere umano ha bisogno di calore e affetto e molte volte un abbraccio sincero e forte risolve tutto. Provate. Per me la cosa piú bella é stare sul divano con la mia copertina, la famiglia e il cane vicinissimo, non c’é felicitá piú grande.

Foto: Pinterest

Il mio cane e la pet therapy

Chi ha animali sa di certo di cosa parlo. Si tratta di quella sensazione di amore che ti sanno dare gli animali, molto diversa da ció che si prova con un essere umano. Il loro calore, il pelo morbidissimo, gli occhietti che sembrano avere parola…gli animali sono straordinari e anche se non ne avete uno vostro, cercate comunque di accarezzarli quando é possibile. Loro apprezzano e anche il vostro cuore ne sará contento. Non abbiate paura. Ci sono tante dimensioni dell’amore e questa é una dimensione straordinaria.

Foto: Pinterest

L’elenco potrebbe continuare…immagino che anche il vostro sia lunghissimo!

2 Comments

  1. Maura

    Buongiorno Lorella Flego, leggere gli articoli giornalieri è come leggere un capitolo di un bellissimo libro. Le tue parole danno il senso di leggerezza interiore nei giorni tristi e ti ricaricano . Grazie.

    • Lorella Flego

      Carissima Maura, grazie mille per questo bel commento. Mi fa tanto piacere che le mie parole si siano posate sul tuo cuore. Buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.